Pubblicazioni in rilievo

TORNA INDIETRO
Autore: a cura di Giuseppe Duso
Titolo: Il contratto sociale nella filosofia politica moderna
Tipologia: Libro
Luogo: Milano
Editore: Franco Angeli
Anno: 1993
Tema: storia dei concetti , federalismo/governance , democrazia , rappresentanza , libertà , biopolitica/governamentalità , teologia politica/religione
Lingua: italiano
Descrizione:

A differenza di altri tentativi, che si sono presentati nel passato, di delineare una storia unitaria del contratto dall'antichità fino a noi, questo studio, guidato da un'attenzione storico-concettuale, è dedicato alla logica interna che la costruzione contrattualistica ha nel giusnaturalismo moderno. In questo scenario, infatti, i termini, che in una lunga tradizione di pensiero hanno denotato la politica, cambiano di significato: si assiste alla formazione di una nuova costellazione di concetti - che solo nel loro intreccio assumono un senso determinato -, quali "individuo", "società", "popolo", "diritto", "giustizia", "potere", "sovranità", "legge", "governo", "uguaglianza", "libertà", "rappresentanza". Essi non solo connotano la filosofia politica che va da Hobbes a Hegel, ma sono rilevanti per la successiva dottrina dello Stato, che condiziona ancora il nostro presente.

La ricerca, pur nella libertà delle scelte interpretative, frutto anche di competenze differenziate, è unitaria e tende a determinare il significato specifico che i concetti vengono ad assumere in ragione delle reciproche relazioni che hanno, non solo nel testo dell'autore, ma anche nel contesto teorico più ampio costituito dalla moderna scienza politica. I saggi qui presentati procedono tutti mediante un'attenta analisi testuale, non solo perché è in rapporto ad essa che si misura la validità dell'interpretazione, ma anche perché ciò può costituire un aiuto e un utile punto di riferimento e di confronto nella lettura delle opere dei classici. Pertanto, il volume è anche un prezioso strumento di studio e di lavoro per la ricostruzione del pensiero giusnaturalistico e di una parte rilevante della filosofia politica moderna. Nella direzione di questa funzione didattica e di primo avvio alla ricerca, il testo è completato da un'ampia bibliografia rivista e aggiornata, che riguarda le tematiche e gli autori trattati.